SOLO MODULO B (176 ORE)

PERSONA IN POSSESSO DI LAUREA + ESPERIENZA PROFESSIONALE, CHE DESIDERA DIVENTARE ISPETTORE DEI CENTRI DI CONTROLLO PRIVATI AUTORIZZATI ALLA REVISIONE DEI VEICOLI A MOTORE FINO A 3,5 T.

Se in possesso di una laurea tra quelle sotto elencate e di almeno 6 mesi di esperienza professionale documentata nell’area dei veicoli stradali:

  1. laurea triennale in ingegneria meccanica;
  2. laurea in ingegneria del vecchio ordinamento o di laurea magistrale in ingegneria;
  3. altri titoli dichiarati equipollenti nei modi di legge.

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER POTER ACCEDERE ALL’ESAME DI ABILITAZIONE PER I CONTROLLI TECNICI PER I VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA A PIENO CARICO SUPERIORE A 3,5 T.

REQUISITI DI ACCESSO:

- Possedere un titolo di studio tra quelli indicati dall’Accordo. Se il percorso di studi è stato effettuato all’estero, dovrà essere accompagnato da traduzione giurata in lingua italiana (titolo di studio conseguito all’interno del territorio UE) o Dichiarazione di Valore/Attestato di Comparabilità (titolo di studio conseguito fuori dall’UE).

- Esperienza professionale documentata nell’area dei veicoli stradali di 3 anni per i diplomati e 6 mesi per le lauree. Per “esperienza professionale” si intendono periodi di tirocinio e/o di lavoro e/o ricerca, aventi ad oggetto prove tecniche, anche di natura sperimentale, presso officine di autoriparazioni, centri di controllo, aziende costruttrici di veicoli o loro impianti, Università o Istituti scolastici superiori.

- Conoscenza della lingua italiana. I cittadini stranieri che non hanno conseguito il titolo di studio in Italia, devono possedere il certificato di competenza linguistica rilasciato da enti certificatori, almeno di livello B2.

 

FREQUENZA:

La frequenza ai MODULI A, B e C è obbligatoria nella misura di almeno l’80 % del monte ore di ciascun modulo.

maggio 2020
domlunmarmergiovensab
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
maggio 2020